DSC 0311

MASTROMARCO -  Oltrepassare un confine è più di un gesto meccanico, il varcare una soglia che ha a che fare con lo spazio, con il tempo, la dimensione dei ricordi e quella delle emozioni. Domenica, quando mons. Tardelli ha varcato il confine della Diocesi di San Miniato, dal suo lato orientale, in localitàLa Stella, nella parrocchia di Santa Maria della Neve a Lazzeretto, ha trovato tante persone ad accoglierlo a Mastromarco nella chiesa di Santa Teresa del Bambini Gesù.

Leggi tutto...

foto d morelli

SAN MINIATO - Il 9 dicembre scorso si è riunito il collegio dei consultori, convocato da mons. Idilio Lazzeri in qualitàdi membro anziano dell’organo consultivo della diocesi, per eleggere l’amministratore diocesano che guideràla Diocesi nel periodo della sede vacante. Il collegio ha eletto a questa carica mons. Morello Morelli, che per tre èstato vicario generale del vescovo Tardelli. Mons. Morelli ha quindi pronunciato la professione di fede e il giuramento innanzi al cancelliere, don Luigi Solari

Leggi tutto...

SAN MINIATO - Ogni anno nella solennità di Cristo Re dell’universo, si tiene la giornata nazionale delle offerte per il sostentamento dei sacerdoti diocesani. Pochi sanno che tale operazione è affidata esclusivamente ai fedeli, come nelle comunità cristiane delle origini, in segno di comunione.
Alla firma dell’8 x 1000 alla chiesa cattolica, che si pratica in occasione della denuncia dei redditi in primavera, si aggiunge questa forma di offerta diretta per il sostentamento dei sacerdoti.

Leggi tutto...

46596-800x600

SAN MINIATO - Si comunica che in data 14 novembre 2014, Mons. Vescovo nella sua qualità di Amministratore Apostolico della Diocesi, ha nominato parroco di Santa Maria a Monte il Rev.mo Can. Don Bruno Meini, trasferendolo in pari tempo dalla titolarità delle parrocchie di Collemontanino, Parlascio e Sant’Ermo. Ha stabilito inoltre che il diacono Simone Meini, appena ordinato Presbitero, a Dio piacendo il prossimo 25 di gennaio 2015, sarà destinato alla stessa parrocchia di Santa Maria a Monte come Vicario Parrocchiale, assicurando contemporaneamente il servizio pastorale alla parrocchia di San Donato. Don Bruno Meini mantiene l’incarico di Direttore dell’Ufficio Diocesano per i beni culturali e di Padre spirituale del Seminario vescovile.
Le parrocchie di Collemontanino, Parlascio e Sant’Ermo, per il momento sono affidate a don Angelo Falchi, Parroco di Casciana Terme, in qualità di Amministratore Parrocchiale, il quale sarà affiancato temporaneamente nel servizio pastorale da p. Gabriele Sartini.
Nella stessa data, Mons. Vescovo ha nominato Amministratore Parrocchiale di Fauglia e Valtriano, il Rev.mo Can. Don Roberto Pacini.

Michele Carlo Cortigiani Visdomini Vescovo di San Miniato Pistoia Prato 2

SAN MINIATO - Chi ricorda ancora qualche semplice nozione di filosofia non avrà fatto fatica a pensare - al momento della comunicazione ufficiale del trasferimento di mons. Tardelli a Pistoia – dei famosi “corsi e ricorsi storici” di Giambattista Vico, grande filosofo italiano vissuto tra Seicento e Settecento. E’ stato lo stesso vescovo uscente a citare, nella sua commossa comunicazione ai presenti, la curiosa coincidenza storica: tra i presuli che si sono succeduti sulla cattedra samminiatese vi era stato già un caso di trasferimento analogo. Carlo Michele Visdomini Cortigiani il 31 marzo 1703 faceva infatti il suo ingresso nell’allora diocesi unificata di Pistoia e Prato, partendo proprio dall’esperienza dell’episcopato samminiatese. Un’esperienza indelebile, come ce la presente il proposto della collegiata di Castelfranco, Andrea Danti, che dedicò - ventitre anni dopo la scomparsa del Cortigiani - un voluminoso libro di 370 pagine all’illustre vescovo che da San Miniato si era diretto sulla cattedra pistoiese.

Leggi tutto...

SAN MINIATO - Mons. Tardelli saluta la Diocesi e parla del suo nuovo incarico a Pisotia in una breve intervista di don Diego Pancaldo di Tvl.

 

download

FUCECCHIO - Preoccupazione per la situazione in Burkina Faso. Quattro volontari della onlus toscana Movimento Shalom sono in Burkina Faso, dove è in corso un golpe, che è scoppiato mentre il gruppo, partito dall’Italia, era in volo per l’Africa. Al momento tutti i nostri progetti e attività sono sicure e funzionanti. Mentre la rivolta montava il volo della Turkish air line di ieri con 4 volontari Shalom era già partito per il Burkina Faso. Sono Enrico e Maria Spinelli di Prato, Stefano Piemontese di Firenze e Nico Russoniello di Fucecchio.

Leggi tutto...

DSC 0062

SAN MINIATO - È su Santa Gemma Galgani, mistica lucchese, che si è concentrata la conversazione tenutasi lunedì 27 Ottobre presso l’auditorium del seminario vescovile di San Miniato. L’evento è stato organizzato dal Serra club, movimento laico cattolico che promuove queste iniziative. A fare da relatrice Gemma Giannini, presidentessa del Centro di Cultura di Lucca e discendente di quella stessa famiglia Giannini che ospitò la santa negli ultimi anni di vita. Nel suo ultimo libro “Amore vuole Amore” la Giannini parte da un presupposto: “Gemma Galgani era una giovane innamorata follemente del Signore”. Al punto tale che, la santa, fece della sofferenza della croce il suo punto di forza. Il dolore, infatti, è sempre stato una costante nella sua vita: la sua salute fisica è sempre stata cagionevole, unita a dolorosi lutti della sua gioventù come la precoce perdita della madre Aurelia e di un suo fratello. Tutta questa sofferenza serve per capire la santa: si pensi infatti alle sacre stimmate apparse in lei come segno dell’amor di Dio. Aspra era, poi, la battaglia con il demonio: “nei momenti più deboli la tormentava sotto diverse forme che le provocavano anche dolore fisico”. Ma la sua esistenza era confortata dalle sue estasi in cui gli apparivano il suo angelo custode sempre con lei nel momento del bisogno e lo stesso Gesù Cristo. La Giannini, illustrando la vita della santa, si è soffermata su alcuni eventi che più l’hanno colpita: si pensi alla guarigione miracolosa della propria bisnonna Giustina avvenuta dopo una forte preghiera di Gemma Galgani. La santa ebbe, poi, un rapporto prediletto coi passionisti, conosciuti proprio in casa Giannini nella figura di Padre Germano, suo padre spirituale.

Leggi tutto...

del corona

SAN MINIATO - La data è ufficiale: il 19 settembre del 2015 mons. Del Corona sarà beatificato. Una notizia storica per la diocesi di San Miniato e per tutto il territorio, che per la prima volta avrà un vescovo beato. Grande gioia anche per il vescovo Fausto che ha così comunicato la notizia alla diocesi: «È con immensa gioia e profonda commozione che annuncio alla Diocesi e alla città di San Miniato la tanto attesa beatificazione del venerabile servo di Dio Mons. Pio Alberto Del Corona.

Leggi tutto...

tommaso

SAN MINIATO - La scorsa domenica la comunità diocesana di San Miniato ha stretto in un abbraccio fraterno un nuovo giovane sacerdote: Tommaso Botti, di Santa Maria a Monte, messa solenne celebrata da monsignor Fausto è stato ordinato da mons.Tardelli. Molti parrocchiani di Santa Maria a Monte hanno accompagnato Tommaso nel giorno della sua ordinzaione, assieme agli amici e compagni di studio del seminario maggiore di Firenze. L’omelia di mons. Tardelli è stata tutta incentrata sul tema della chiamata: «Agli inviti del Signore si deve rispondere, anche se a volte è faticoso. L’invito di Dio è un invito a nozze rivolto a ciascuno di noi, ma una chiamta del tutto particolare è rivolta ai sacerdoti».

Leggi tutto...

Pagina 20 di 23

Seguici su Twitter