CoroValdegola BalconevisiXX

VALDEGOLA - In preparazione al Natale, il coro di Santa Maria in Valdegola si è esibito in un concerto, domenica 17 dicembre, presso la chiesa dei SS. Pietro e Jacopo a Balconevisi.

Il coro, accompagnato per l’occasione dalle note di Luca Donati Briganti, che ha avuto la possibilità di cimentarsi con uno degli organi più belli e prestigiosi del nostro territorio, l’Agati-Tronci di Balconevisi, ha eseguito brani concertati con l’organo e a cappella, a tre voci e polifonici, natalizi e non. Un repertorio che ha spaziato dall’«Ave Verum» di Elgar all’«Ave Maria» di Perosi, da «Il primo natale» di Dell’Alpina a «Gli angeli delle campagne», canto tradizionale francese. Il concerto si è aperto col canto «Deus Caritas Est» e si è concluso con l’«Adeste Fideles». 

Sotto la guida del Maestro Maurizio Bagnoli, ha detto il parroco don Francesco Ricciarelli, «questi fratelli e queste sorelle si sono messi a disposizione per portare la bellezza della musica e la forza dell’animazione liturgica nella nostra piccola parrocchia».
E la consapevolezza del significato di questo evento che ci introduce al mistero del Natale, ha sottolineato Maurizio Bagnoli, emerge dall’immagine scelta per il foglietto illustrativo del concerto: «Un bambino adagiato sulla croce, steso tranquillo, che però ha già la consapevolezza della propria missione, girato verso i chiodi e la corona di spine», certo della propria storia. Ed è proprio partendo da questa storia che possiamo parlare di Natale... Un Natale in cui Gesù nasce nuovamente nella nostra vita, un Natale che troverà compimento nella Pasqua, per ridarci quella pace di cui abbiamo bisogno.

Seguici su Twitter