domeniche vocok

DALLA DIOCESI - Domenica 4 novembre 2018 si è svolta a Santa Maria a Monte la prima «domenica vocazionale» dedicata alla preghiera per le vocazioni e all’invito e accompagnamento dei giovani in ricerca a livello diocesano.

A partire dalle ore 16 si è tenuta l’adorazione eucaristica accompagnati dal brano biblico dal Libro della Genesi capitolo 3. Alle ore 17,15 la recita del Santo Rosario al termine della quale c’è stata la reposizione del Santissimo Sacramento e alle ore 18 la santa messa presieduta dal Vescovo Andrea.
Nell’omelia il Vescovo ha fatto una panoramica delle vocazioni partendo dal fatto che tutti siamo chiamati secondo una specifica vocazione: il sacerdozio, la vita consacrata, la vita religiosa e la vita matrimoniale.
«Pregare per tutte le vocazioni in particolare per il dono di nuove vocazioni di consacrazione e al sacerdozio» questo è l’invito del Vescovo.
Due atteggiamenti del cuore necessari per pregare per le vocazioni e per vivere la vocazione: primo, l’ascolto di Dio, lasciarsi voler bene, sentirsi amati da Dio. Secondo, riconoscere che Dio è unico Signore, lascia entrare Dio nella tua vita perché diventi il Signore.
Che cos’è la vocazione? La vocazione è una esperienza di amore. Quando sarai capace di amore, questa è la tua vocazione. Ogni vocazione è una storia d’amore.
Una giornata dove in tutte le parrocchie si prega per le vocazioni e confidando in Dio benedirà ciò che sarà seminato nei cuori di chi approfitterà di questa iniziativa e porterà frutti buoni per la nostra diocesi.

Seguici su Twitter