don Pallù 2

SANTA CROCE - Domenica 29 ottobre presso il centro parrocchiale di Santa Croce sull’Arno alla presenza del vescovo mons. Migliavacca e del parroco don Romano Maltinti, don Maurizio Pallù, sacerdote fiorentino missionario in Nigeria, liberato tre settimane fa a seguito di un rapimento, ha dato la sua testimonianza anche nella diocesi di San Miniato. 

Leggi tutto...

Locandina-Convegno-gioco-disabilita-calamita-onlus

FUCECCHIO - Per la prima volta il Centro di Aggregazione "La Calamita" di Fucecchio ospiterà un convegno organizzato dall’omonima associazione, che ha contribuito alla realizzazione dell’intero edificio. L’incontro nasce dalla volontà di mettere in relazione famiglie, esperti, educatori ed autorità del territorio per discutere, approfondire e riflettere su un tema ormai caro all’associazione. Si tratta del mondo della diversità, dei più piccoli e dei loro diritti.

Leggi tutto...

GALLENO - La comunità parrocchiale di Galleno-Pinete-Querce in collaborazione con il Consultorio Familiare Diocesano “A. Giani”, organizza un ciclo di quattro incontri sul tema dell’educazione e della trasmissione della fede in famiglia. Scopo degli incontri, che si terranno nella chiesa di San Pietro Apostolo a Galleno la domenica pomeriggio alle ore 16, è invitare i genitori, attraverso un coinvolgimento partecipato, a confrontarsi sui temi della fede intrecciata con la vita e le scelte familiari quotidiane. Un percorso specifico è previsto anche per i ragazzi, suddivisi in gruppi per fasce d’età. I prossimi appuntamenti sono fissati per il 19 novembre, quando Sandro Spagli parlerà delle relazioni quotidiane nella famiglia di Gesù; l’11 febbraio, Monica Ferri tratterà il tema dell’ascolto e dialogo con i figli; l’11 marzo Giusy Donadio interverrà sul tema «Educare sostando davanti al mistero».

Don Gino

PONTE A EGOLA - A 23 anni dalla morte, la memoria e l'affetto per don Gino Frediani sono ancora molto presenti nel territorio. In particolare Ponte a Egola, dove il sacerdote è stato parroco dal 1987 al 1994, lo ha voluto ricordare con una serata a lui dedicata, svoltasi martedì 10 ottobre nei locali dell'associazione "La Ruga". Alla serata sono intervenuti anche il vescovo mons. Andrea Migliavacca e il sindaco di san Miniato Vittorio Gabbanini.

Leggi tutto...

EDITORIALE -A Mosca nei giorni scorsi è stata inaugurata una colossale statua in marmo raffigurante il sergente Mikhail Kalashnikov, l’inventore dell’AK-47, il più diffuso fucile mitragliatore al mondo. Adottato da almeno 80 eserciti regolari e irregolari, il Kalashnikov è stata ed è tuttora l’arma preferita da guerriglieri, terroristi, criminali, ribelli e trafficanti d’ogni genere. Il suo profilo inquietante compare come icona in ben quattro bandiere di stati sovrani. Talmente icona dei nostri tempi, che il regista e musicista Goran Bregovic gli ha dedicato addirittura una canzone. Un curriculum di tutto rispetto, non c’è che dire, per l’arma automatica che da sola ha ucciso più esseri umani (svariati milioni) di tutte le altre armi automatiche messe insieme.

Leggi tutto...

Pagina 6 di 82

Seguici su Twitter